Livio Senigalliesi
Photoreporter

Fotografie d’archivio, un tesoro da valorizzare.

Cercando tra lo scanfinato ammasso di negativi e stampe di Berlino, ho trovato delle foto speciali.
Si tratta del ritrovamento del bunker di Hitler, scoperto durante i grandi lavori di recupero dell’area intorno alla Porta di Brandeburgo.
Era il 1999 e ascoltavo le notizie alla radio. Diedero l’annuncio del ritrovamento dando un basso profilo.
Erano gli anni della rinascita del partito di estrema destra NPD e non si voleva dare adito ai rimpianti dei neonazi.
Corsi sul posto ed ebbi il tempo di scattare qualche foto che ora sono davvero preziose.
Poi venne tutto ricoperto dal cemento per cancellare ogni traccia e tutta l’area divenne un parco giochi.
Questo è un esempio di come sono riuscito ad unire la mia passione per la storia al reportage fotografico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Libro “diario dal fronte” è disponibile su Blurb

Livio Senigalliesi

About me

Sono un giornalista che documenta la guerra e va nelle scuole per parlare di pace.